Alla luce

Testo di A. Ravizza
Musica di A. Megliola – A. Ravizza

Lascerò soltanto il superfluo,
resterà ciò che non cambia il tempo,
la verità si mostrerà
semplicemente nuda e lucida.

No, non tornerò a vette rocciose,
no, non assaggerò sorgenti ghiacciate
ma sentirò fragilità.

Tremano le dita troppo stanche,
scivolo al mondo sottostante
e non potrò che abbandonarmi
al volo incerto di questi giorni.

No, non tornerò a vette rocciose,
no, non assaggerò sorgenti ghiacciate
ma sentirò fragilità.

E dalla mia fragilità troverò la forza,
come una falena volerò alla luce.

No, non tornerò a vette rocciose,
no, non assaggerò sorgenti ghiacciate,
no, non tornerò a vette rocciose,
no, non assaggerò sorgenti ghiacciate
ma sentirò l’Unicità.

By | 2017-03-02T22:56:42+00:00 02 marzo 2017|2012, Discografia, Naufragati nel deserto|0 Comments