Qui

 15,00

49 disponibili

Acquistandolo direttamente sul nostro sito possiamo autografarti la copia

49 disponibili

COD: CD002 Categoria:

Descrizione

QUI - Rebis - Cantautori Genova

Ascoltaci su:

iTunes
Spotify
Deezer

Per leggere il testo di una canzone, clicca sul suo titolo

Booklet

ll loro nuovo disco “Qui” (Primigenia 2016), finanziato con successo grazie a una campagna crowdfunding  su Musicraiser, ha suscitato l’interesse di diversi addetti ai lavori e ha permesso ai Rebis di partecipare a rinomati festival e rassegne tra Italia, Tunisia, Francia e Portogallo.
Il brano “Cercami nel mare” ha inoltre vinto il premio come miglior testo alla decima edizione del Premio Andrea Parodi, dove i Rebis sono risultati i favoriti dei giurati di Mundofonìas: programma radiofonico di world music tra i più diffusi al mondo, tra i fondatori della Transglobal World Music Chart.

Racconta Alessandra Ravizza: “Siamo di fronte a una crisi identitaria profonda. La violenza si manifesta in diverse gradazioni e sfaccettature e genera a sua volta dolore, paura e violenza. Una delle prime cose che ho imparato studiando la musicoterapia è l’importanza del “far suonare” la parte sana del paziente. “Qui” è un disco che ha scelto di “far suonare” la parte sana del nostro tempo. È un’antologia di storie al femminile, sono undici canzoni in italiano, arabo e francese per un continuo dialogo tra persone che cercano il loro posto nel mondo attraverso il confronto con l’altro.

Passione, ironia, denuncia, introspezione e nostalgia. La voce di Alessandra Ravizza e le corde di Andrea Megliola trasportano il pubblico nel vissuto intimo delle protagoniste delle loro canzoni, capaci di farsi specchio del nostro tempo. Rispetto al loro primo album “Naufragati nel deserto”, il sound diventa più acustico e si colora di nuove influenze levantine grazie alle melodie del violoncellista siriano Salah Namek, alle percussioni mediorientali di Matteo Rebora e alla presenza di testi tratti e/o ispirati alle opere di letterati palestinesi (Mahmoud Darwish e Susan Abulhawa). I Rebis rinnovano inoltre la collaborazione con Primigenia Produzioni e proseguono nel loro percorso d’incontro tra la world music e la canzone d’autore genovese, coinvolgendo nomi noti del panorama musicale locale quali Edmondo Romano ai fiati, il maestro Marco Spiccio al pianoforte, Roberto Piga al violino, Julyo Fortunato alla fisarmonica ma anche Emanuele Milletti e Kai Kundrat al basso e il giovane rapper e attivista nigeriano Natty Scotty alla voce.

L’uscita di “Qui” avvicina i Rebis al sogno di tracciare con le loro canzoni “ponti emotivi” tra Europa e Nord Africa e li conduce in prestigiosi festival, club e teatri tra Italia, Tunisia, Francia e Portogallo.
In Tunisia, inaugurano con la loro musica la seconda edizione del Festival Internazionale d’Arte Femminista di Tunisi (Chouftouhonna Festival) e suonano all’Italian Business Oscars di Tabarka, al Festival della Musica Alternativa di Biserta, al Cinéma Amilcar di Tunisi e al campus universitario femminile dell’università al-Manouba.
In Portogallo partecipano alla rassegna portoghese “Arraial Sem Fronteiras” (Apriamo le frontiere): kermesse musicale tenutasi a Lisbona interamente dedicata all’incontro e allo scambio tra i popoli.
In Francia, vengono invitati in quanto ambasciatori della nuova canzone d’autore genovese alla decima edizione del Festival Univerciné di Nantes in occasione della manifestazione “Genova qui per noi/ Gênes ici pour nous”, conducono laboratori sulla canzone italiana a l’Espace International Cosmopolis e suonano al Théâtre de Poche Graslin.

In Italia, rappresentano il dialogo tra Italia e Tunisia incontrando, sul prestigioso palco del Festival Andersen (Sestri Levante), il direttore del museo del Bardo di Tunisi (Moncef Ben Moussa) e suonano in diversi festival italiani tra i quali: La valigia dei Suoni, Lilith Festival, Festival Internazionale della Poesia “Parole Spalancate”, Festival Arcipelaghi Sonori, Kantun Winka Festival.

Recensioni “QUI”

Leggi tutte le recensioni

Informazioni aggiuntive

Peso 100 g

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Qui”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *